Menu Chiudi

Permesso di soggiorno in Italia per stranieri

Gli stranieri di paesi extra europei (e agli apolidi) che intendono soggiornare in Italia per più di tre mesi devono richiedere il permesso di soggiorno, un documento che consente di restare nel nostro Paese nei limiti e alle condizioni previsti dalla legge italiana. Il permesso di soggiorno non è necessario quindi, per i cittadini europei e per gli stranieri che vengono in Italia per turismo, visite d’affari e studio per periodi non superiori ai tre mesi.

Durata del permesso di soggiorno

Il permesso di soggiorno va richiesto entro 8 giorni lavorativi e la durata non può superare:

  • 2 anni per lavoro subordinato (a tempo indeterminato), lavoro autonomo e ricongiungimenti familiari
  • 1 anno per la frequenza di un corso di studio o formazione professionali certificati
  • 9 mesi per lavoro stagionale
  • 3 mesi per visite d’affari o per turismo

Il permesso di soggiorno può essere richiesto allo sportello unico per l’immigrazione (Sui) istituito in tutte le prefetture italiane, ma anche ai patronati e presso gli uffici postali, attraverso la compilazione di un modulo (kit delle Poste). Non tutte le tipologie di permesso tuttavia, sono di competenza dello sportello amico delle Poste Italiane (es. giustizia, status apolide, motivi umanitari, ecc.).

Il rinnovo del permesso di soggiorno deve essere richiesto almeno 60 giorni prima dalla scadenza, ed è sottoposto alla verifica delle condizioni previste dal testo unico sull’immigrazione.

Per convertire la tipologia di permesso di soggiorno di cui si è già in possesso è necessario chiedere il nulla osta al Sui della prefettura competente e successivamente, chiedere la conversione alla questura (a patto che il permesso posseduto sia in corso di validità). 

Il permesso di soggiorno per lavoro stagionale può essere convertito in permesso di soggiorno per lavoro subordinato a tempo determinato o con contratto di almeno 1 anno. il permesso di soggiorno per motivi di studio/formazione può essere convertito in permesso di soggiorno per attività di lavoro subordinato o autonomo se in possesso dei requisiti previsti per questa tipologia.

Contributo tratto dal blog dell’Avvocato Iacopo Maria Pitorri a Roma, a detta di molti il miglior avvocato immigrazionista d’Italia!

L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, oltre a essere civilista e penalista, si occupa di diritto dell’immigrazione da oltre vent’anni. Fornisce consulenza e assistenza legale agli stranieri per il rilascio e il rinnovo dei diversi permessi di soggiorno (compreso il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo), il ricongiungimento familiare, l’ottenimento della cittadinanza italiana e la domanda di protezione internazionale.

L’Avv. Pitorri riceve a Roma in via Giovanni Amendola 95

Mob.: +39 3470157517

www.avvocatopitorriroma.com

Profili Social dell’Avvocato Iacopo Maria Pitorri

Avv. Pitorri YouTube 

Avv. Pitorri Facebook 

Avv. Pitorri Twitter 

Avvocato Pitorri Instagram

Avvocato Pitorri Tik Tok